Web e Social media

Intelligenza Artificiale di Meta: cosa sta succedendo?

Meta sta affrontando critiche e azioni legali in Europa per l'uso dei dati di Facebook e Instagram nell'addestramento dei suoi sistemi di intelligenza artificiale.

Un punto centrale della controversia è il meccanismo di opt-out adottato da Meta, che permette agli utenti di scegliere di non far utilizzare i propri dati per l'addestramento dell'AI solo dopo aver specificato il motivo della loro scelta.

Gli attivisti per la privacy sostengono che questo processo dovrebbe invece essere di opt-in, dove gli utenti devono dare il loro consenso esplicito prima che i loro dati possano essere utilizzati.

Questa differenza è cruciale perché un approccio di opt-out richiede agli utenti di intraprendere azioni per proteggere la loro privacy, mentre un sistema di opt-in garantisce che i dati siano utilizzati solo con un consenso informato e volontario.

In questa diretta ho approfondito la questione analizzando i risvolti per gli artisti:

Ti va di supportarmi?

Se hai trovato questo articolo utile e vuoi sostenermi nella creazione dei contenuti gratuiti disponibili per tutti gli artisti puoi supportare il mio lavoro offrendomi un cappuccino da qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli consigliati